Il Dr. Parisi illustrerà una nuova tecnica chirurgica al congresso mondiale sul cancro gastrico .

Il Dr. Amilcare Parisi, direttore del Dipartimento di Chirurgia Digestiva presso l’Azienda Ospedaliera di Terni, è stato invitato a partecipare al congresso mondiale sul cancro dello stomaco che si terrà a San Paolo, in Brasile, dal 3 al 6 Giugno.parisi 2

L’evento, organizzato dall’International Gastric Cancer Association (IGCA), coinvolgerà i massimi esperti a livello internazionale che si riuniranno per discuter e e aggiornare le attuali linee guida di trattamento e di gestione per questa patologia, che ancora oggi rappresenta una vera e propria sfida.

Il Dr. Parisi illustrerà una innovativa tecnica chirurgica per il trattamento del cancro dello stomaco, che ha personalmente messo a punto insieme alla sua equipe, utilizzando un approccio interamente mini invasivo per mezzo della tecnologia robotica.parisi

L’intervento, una gastrectomia totale, è tra i più complessi nell’ambito della chirurgia dell’apparato digerente e consiste nell’asportazione di tutto lo stomaco con associata la rimozione in un unico blocco di tutte le stazioni linfonodali loco-regionali secondo le più aggiornate linee guida oncologiche internazionali, e nella successiva ricostruzione del tratto digerente.

L’unicità della procedura è l’esecuzione di tutte queste fasi dell’intervento senza l’apertura della parete addominale.La rimozione dell’intero stomaco e la ricostruzione del tratto digerenteè eseguita completamentemediante strumenti robotizzati. Tutto questo attraverso alcune piccole incisioni di soli 8 mm.parisi 1

Il Dr. Parisi commenta:

<<L’intervento chirurgico deve seguire delle regole che garantiscano la radicalità oncologica, in modo da perseguire un intento curativo e una lunga sopravvivenza. Il Dipartimento di Chirurgia Digestiva dell’Azienda Ospedaliera di Terni ha una rilevante esperienza e casistica in questo ambito e oggi si pone all’avanguardia nel trattamento del cancro gastrico e si candida come centro di riferimento internazionale per questa patologia. Inoltre, grazie alla disponibilità, presso il nostro Istituto, di un robot “da Vinci Si” di ultima generazione, l’abilità tecnica dell’operatore si associa ad un intervento svolto completamente in chirurgia mininvasiva. In questo modo la garanzia di un intervento radicale si unisce ad un eccellente decorso post-operatorio caratterizzato da un ridotto dolore, un veloce recupero della funzionalità digestiva e una rapida dimissione, in media dopo appena 4 giornate dall’intervento, con un netto miglioramento della qualità della vita rispetto ad un approccio in chirurgia tradizionale>>.

Il cancro dello stomaco è il quarto tumore più diffuso a livello mondiale e la chirurgia rappresenta il trattamento cardine all’interno di una gestione multidisciplinare del paziente che può essere condotta solo da equipe specializzate e in Istituti con grande esperienza.

L’eccellenza locale raggiunta nel campo della chirurgia e della tecnologia sanitaria è stata riconosciuta dalle organizzazioni internazionali e nel corso del prestigioso evento dell’IGCA sarà rappresentata dal Dr. Parisi e dal suo Dipartimento, che oggi si pone all’avanguardia per il trattamento della patologia tumorale addominale.

Edoardo Desiderio

CONDIVIDI
, , , , , ,
ALTRE NOTIZIE
Latest Posts from